MAXQDA – The Art of Data Analysis
Scaricare
Free MAXQDA webinars

Che cos’è l’analisi assistita dal computer?

I ricercatori possono usare l’analisi dei dati assistita dal computer per facilitare gli approcci di ricerca tradizionali. Il vantaggio del programma è che permette dei flussi di lavoro più efficaci ed efficienti. Il programma QDA è utilizzato in molti campi accademici come la sociologia, la psicologia, le scienze politiche, la medicina, le scienze dell’educazione ed è anche uno strumento conosciuto tra i ricercatori in economia e marketing.

Il programma QDA serve a fornire delle panoramiche dei dati qualitativi senza suggerire interpretazioni. Basandosi sull’analisi del contenuto, il ricercatore può trarre le conclusioni sul proprio obiettivo di ricerca (es. dati delle interviste). Gli strumenti del programma per l’analisi qualitativa e l’analisi del testo permettono delle facili classificazioni, strutturazioni e analisi di una quantità importante di testo o di altri dati e facilita la gestione delle interpretazioni e delle valutazioni che ne risultano.

 computer assisted data analysis software

Programma di analisi di dati qualitativi (QDA Software)

L’analisi dei dati qualitativi è sempre basata su uno specifico approccio analitico. Qualsiasi approccio il ricercatore scelga, il programma supporta e facilita il processo di classificazione, strutturazione e analisi dei dati. Oggi giorno, pochi ricercatori si affidano a schedari, a diversi evidenziatori, e a tonnellate di carta per strutturare i loro dati.

Allo stesso tempo, le registrazioni audio e video stanno diventando sempre più importanti. Il programma sofisticato di analisi dei dati permette di importare e trascrivere le registrazioni direttamente nel programma. Inoltre, il programma di analisi qualitativa dei dati supporta l’intero processo analitico grazie alle visualizzazione delle relazioni e alle visioni d’insieme. Permette inoltre l’aggiunta di note (post-it), che aiutano gli altri ricercatori a capire i diversi passi durante l’analisi. Utilizzando i processi automatici di visualizzazione dei dati, il programma QDA aiuta il ricercatore ad acquisire una visione critica.

Prova MAXQDA ora

Prova gratuita per 14 giorni

Per Windows e Mac

Ottieni la versione gratuita per 14 giorni

In che modo MAXQDA supporta l’analisi dei dati qualitativi?

La prima versione è stata sviluppata fin già dal 1989, ciò fa essere MAXQDA uno dei programmi pionieri nel campo dell’analisi dei dati qualitativi. MAXQDA è basato su metodi tradizionali di analisi, come l’analisi del contenuto qualitativo, la Grounded Theory, l’analisi del discorso, ecc. I suoi elementi centrali sono le attribuzioni sistematiche (codifica/coding) dei segmenti di testo ai temi (codici/codes) la possibilità di prendere degli appunti per annotare le idee e le associazioni (post-it/memos). Dalla sua prima uscita, MAXQDA ha usato la terminologia stabilita della ricerca qualitativa, ciò ha contribuito all’utilizzo intuitivo del programma.

In MAXQDA l’interpretazione et la valutazione dei dati possono essere fatti categorizzando i materiali in gruppi, usando un sistema di codici gerarchizzato, definendo variabili, fornendo delle visioni d’insieme sotto forma di tabelle e assegnando dei colori e dei gradi di importanza ai segmenti dei testi. Inoltre, ogni passo del processo può essere facilmente tracciato e si può accedere ai risultati in pochi click. MAXQDA è disponibile in diverse versioni, permettendo all’utilizzatore di scegliere il prodotto che meglio si adatta alle sue necessità.